AUTUNNO 2021: gli orari di apertura dei monumenti di Vicenza

Banner Musei civici

 

SCOPRI LA TABELLA CON GLI ORARI DI APERTURA DI OTTOBRE

 

Su decisione del Consiglio dei Ministri, in Italia dal 6 agosto 2021 sarà necessario esibire

il green pass + un documento d'identità per poter accedere a musei, mostre, luoghi della cultura.

 

Il Teatro Olimpico, il Museo civico di Palazzo Chiericati, la chiesa di Santa Corona e il Museo Naturalistico Archeologico si potranno visitare dalle 09 alle 17, dal martedì alla domenica.


Il Museo del Risorgimento e della Resistenza apre dalle 09 alle 13 e dalle 14.15 alle 17 (l'accesso è gratuito).
L'ingresso nelle sedi museali sarà possibile dal martedì alla domenica, fino a 30 minuti prima della chiusura. 

Al Teatro Olimpico è possibile assistere allo spettacolo gratuito Pop-Palladio Olimpico Project "Son et Lumière", da martedì a domenica, con orario 09.30, 10.30, 11.30 e 14.30, 15.30, 16.30. Lo spettacolo dura una decina di minuti.

Al Museo del Risorgimento e della Resistenza sono state allestite due vetrine che espongono alcuni documenti conservati nell'archivio del museo, riferiti all'attività di ingegnere militare e patriota, durante la Prima Guerra d'Indipendenza, dell'architetto vicentino Antonio Caregaro Negrin (1821-1898), figura significativa ed esemplare nel panorama culturale dell'Ottocento, di cui quest'anno ricorre il bicentenario della nascita.

La Basilica palladiana è aperta da martedì a domenica dalle 09 alle 17 (ultimo ingresso 16.30).

La terrazza della Basilica è chiusa al pubblico fino a data da definire.

E' possibile visitare anche l'area archeologica di Corte dei Bissari in Basilica palladiana. Con gli esperti di archeologia della società cooperativa sociale onlus Scatola Cultura si potrà conoscere la storia di Vicenza che precede l'epoca rinascimentale. Le visite didattiche sono previste il giovedì (turni di visita di 30 minuti dalle 10 alle 12) e il sabato (turni di visita di 30 minuti dalle 14 alle 18) solo su prenotazione (minimo 24 ore di anticipo) al 3774360180, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Link: https://www.museicivicivicenza.it/it/tbc/basilica_palladiana/

Per informazioni e acquisto dei biglietti rivolgersi all'Ufficio informazioni e accoglienza turistica di piazza Matteotti, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 17.30 (tel. 0444 320854), e all'Infopoint in Basilica aperto dal martedì a domenica dalle 09 alle 17 (tel. 0444 222855).

 


 

Gli orari degli altri monumenti:

Le Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari sono visitabili da martedì a domenica dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso 17.30).

 

Il Museo del Gioiello - aperto dal martedì al venerdi con orari 10.00-13.00 / 15.00 – 18.00 e il sabato e la domenica con orari: 10.00-18.00. 

 

Il Museo Diocesano è aperto da lunedì a domenica dalle 14 alle 18.
Il Criptoportico Romano è visitabile senza prenotazione tutti i giovedì, 10 -12, e il sabato 14-18. Chiuso di domenica. L'area archeologica della Cattedrale è aperta solo su prenotazione, da effettuare con almeno un giorno di anticipo.

(tel. 0444 226400, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

 

Il Palladio Museum è visitabile dal lunedì al venerdì 10-18 per gruppi (min. 10 persone) e scuole con prenotazione obbligatoria. Sabato e domenica (10-18) anche per visitatori individuali.

 

Il Torrione di Piazza Castello - Fondazione Coppola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. è aperta osservando i seguenti orari:

Venerdì: 11 - 18 // Sabato: 10 - 14 // Domenica: 14 - 18

 

Villa La Rotonda è aperta per la visita esterna ed interna il venerdì, il sabato e la domenica: 10.00 - 12.00 e 15.00 - 18.00.

 

Villa Valmarana ai Nani (TIEPOLO250 card) è regolarmente aperta tutti i giorni, da lunedì a domenica 10-18.

 

Villa Zileri Motterle (TIEPOLO250) è aperta con i seguenti orari:

Lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica: 10 - 17

Venerdì: 10 - 12.30

 

Villa Cordellina Lombardi (TIEPOLO250 card) a Montecchio Maggiore (VI) è aperta dal martedì alla domenica:
Martedì: 9.00-13.00 (max accesso nel Salone Tiepolo in contemporanea: 7 pax)
Mercoledì: 9.00-13.00 15.00-18.00 (max accesso in contemporanea nel Salone Tiepolo: 7 pax)
Giovedì: 9.00-13.00 15.00-18.00 (max accesso in contemporanea nel Salone Tiepolo: 7 pax)
Venerdì: 9.00-13.00 (max accesso in contemporanea nel Salone Tiepolo : 7 pax)
Sabato e Domenica: 9.00-13.00 15.00-18.00

 

Villa Caldogno: del complesso Palladiano (Villa Caldogno e Bunker della II Guerra Mondiale) è aperta di sabato e domenica, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.

 

Villa Godi Maliverni è aperta nei seguenti orari: Martedi’ 14-18, Sabato 10 -18, Domenica-festivi 10-18.
Per gruppi e per altri orari e’ necessaria la prenotazione tel. 0445 860358 www.villagodi.com 

 

Villa Pisani Bonetti, a Lonigo, è sempre aperta su prenotazione, anche di lunedì (tel. 0444 831104 www.villapisani.net ).

La Fondazione Bisazza è aperta al pubblico previa prenotazione di mercoledì, giovedì e venerdì dalle 11 alle 18 (tel. 0444 707690).

 

Natale 2021:le date dei Mercatini a Vicenza e Bassano

 cover 1 FILEminimizer

  

A Vicenza i Mercatini di Natale in centro storico si svolgeranno dal 4 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022, in Corso Fogazzaro e Piazza San Lorenzo. LINK

 
La Fiera prenatalizia invece sarà allestita per la prima volta in Viale Roma, Piazzale de Gasperi e all’esedra di Campo Marzo dal 17 al 19 dicembre.
Stessa location, dal 4 al 6 gennaio per la Fiera dell’Epifania.

Dal 29 ottobre al 14 febbraio torna la pista di pattinaggio sul ghiaccio che sarà posizionata nell’esedra di Campo Marzo, lato viale Roma. Accanto sarà installata, inoltre, una giostra per bambini. La pista sarà aperta dal martedì al venerdì dalle 16.30 alle 21.30, il sabato e la domenica dalle 10 alle 22.30.


 A Bassano del Grappa, le classiche casette di legno nelle piazze del centro saranno aperte dal 27 novembre al 26 dicembre.
Seguirà poi dal 27 dicembre al 6 gennaio i mercatini della Befana in Piazza Garibaldi.

Mostre in Basilica palladiana: a dicembre apre "La fabbrica del Rinascimento"

 

 289812 mostra rinascimentoRiparte il progetto Grandi Mostre in Basilica Palladiana.  Dal prossimo dicembre e fino ad aprile 2022 sarà allestita "La fabbrica del Rinascimento", la seconda grande esposizione dopo “Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi”  interrotta nel febbraio 2020 a causa degli eventi pandemici.

Comune di Vicenza, Fondazione Teatro Comunale e Centro internazionale di studi di architettura “Andrea Palladio” riprendono, con un accordo di collaborazione, il progetto triennale di rilancio del monumento nazionale cuore dell'identità culturale della città.

"L’organizzazione e la produzione del progetto, di alto profilo scientifico e culturale, delle Grandi mostre in Basilica palladiana riparte con questa seconda esposizione che, riallacciando grandi capolavori di artisti del calibro di Andrea Palladio, Paolo Veronese e Alessandro Vittoria con il tessuto connettivo del contesto che li ha generati, potrà riportare a Vicenza l’attenzione e la riflessione su importanti tematiche di respiro internazionale - ha dichiarato il sindaco Francesco Rucco -. Di quella città-teatro del Rinascimento, indagando la dinamica dei processi creativi, si proporrà la ricostruzione di tutte le testimonianze sopravvissute con uno sguardo contemporaneo, che porrà accanto alla pittura anche scultura e architettura. Sarà una straordinaria occasione per celebrare la ripresa delle attività culturali che sono state fortemente colpite dalle limitazioni alla fruizione di musei, biblioteche e più in generale tutti i luoghi nei quali si vive l’esperienza culturale del nostro Paese".

 

 Basilica palladiana, Vicenza
11 dicembre 2021 - 18 aprile 2022

 

La mostra "La fabbrica del Rinascimento" racconterà del secolo d’oro di Vicenza: il Cinquecento

 

Un periodo così eccezionalmente ricco e capace di coniugare il genio artistico attraverso un'inedita alleanza con il mondo imprenditoriale del tempo. Vicenza nel Rinascimento è al centro di una delle aree produttive e commerciali più dinamiche d’Europa e grazie ad Andrea Palladio, Paolo Veronese e Alessandro Vittoria e a tanti altri giovani artisti, la città diventa anche uno dei centri più vitali dell’arte europea, culla delle straordinarie opere d’arte oggi esposte nei musei di tutto il mondo.

È il risultato di un momento in cui l’arte veneta è investita dall’impatto rivoluzionario di Raffaello e Michelangelo, che scardina le scuole regionali proponendo un linguaggio nuovo, di portata nazionale, che trionferà in tutta Europa nei secoli successivi. È il linguaggio del Rinascimento italiano o – come lo chiamava Giorgio Vasari nelle sue famose Vite – la “maniera”.

In occasione della prossima mostra, i capolavori di quest'epoca ritornano a casa per essere esposti in Basilica Palladiana e per raccontare una storia di creatività ma anche di capacità imprenditoriale, di talento e coraggio.

Prestiti eccezionali giungeranno dalle grandi istituzioni museali europee, dalle Gallerie degli Uffizi al museo del Prado, dal Kunsthistorisches Museum di Vienna al Louvre e ai grandi musei inglesi.

La nostra città ospita altrettanti capolavori, alcuni dei quali poco conosciuti o ancora poco accessibili: i meravigliosi soffitti di Palazzo Thiene, opera di Alessandro Vittoria; la magnifica Cena di Paolo Veronese nel santuario di Monte Berico o la sua Adorazione dei Magi nella chiesa di Santa Corona; la cappella Valmarana nella cripta di Santa Corona, un gioiello nascosto di Palladio; e naturalmente il Teatro Olimpico e gli altri palazzi cittadini. Per questo dalla mostra si diramerà una raggiera di percorsi di valorizzazione del Cinquecento vicentino e che coinvolgerà l’intera città.

I curatori Guido Beltramini, Davide Gasparotto e Mattia Vinco sapranno coniugare il rigore scientifico all’originalità e all’attrattività della proposta espositiva. Caratteristiche che dovranno coinvolgere un pubblico vasto, motivandolo a scoprire la magnifica città per cui sono state concepite.

Biglietti (audioguida inclusa): 13 euro intero, 11 euro ridotto (over 65 e studenti universitari con tesserino), 5 euro ridotto under 18 (da 11 a 17 anni); gratuito per i bambini fino ai 10 anni, accompagnatori di persone con disabilità, giornalisti accreditati, un accompagnatore per gruppo; biglietto speciale aperto 16 euro consente di visitare la mostra senza prenotare data e fascia oraria e può essere regalato. Per i gruppi di adulti (con un minimo di 10 persone), il prezzo del biglietto è di 11 euro e di 5 euro per le scuole. Diritto di prevendita: 1,50 euro.

I biglietti della mostra sono disponibili online sul sito www.mostreinbasilica.it, in vendita alla biglietteria del Teatro Comunale Città di Vicenza, in viale Mazzini 39 (0444.326418, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

Scarica la BROCHURE UFFICIALE DELLA MOSTRA

 

Maggiori informazioni:www.mostreinbasilica.it

 

VicenzaTour 2021 - Prenota il tour!

 21P0129 VICENZAE Vicenza Tour 2021 cover Facebook 02VT2021

 

SCARICA  QUI IL DEPLIANT CON ORARI e TARIFFE 

 

INFORMAZIONI UTILI:

Le visite si svolgono in lingua italiana, con un numero contigentato di posti nel rispetto della normativa anticovid.

Le gratuità sono riservate a ragazzi under 12, sempre previa prenotazione.

Per permetterti di partecipare al tour in sicurezza, abbiamo bisogno di ricevere questo modulo compilato --> scaricalo e consegnacelo al tuo arrivo, ci permetterà di accorciare i tempi di attesa. E' necessario un modulo a partecipante.
 

Il pagamento del tour avverrà in ogni caso presso il nostro ufficio IAT, che è a disposizione per informazioni e chiarimenti:

Iat Vicenza, piazza Matteotti 12, accanto all'ingresso del Teatro Olimpico
tel. 0444 320854  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 

Posta le tue foto su Instagram e taggaci! @iatvicenza #VicenzaTour2021 #VisitVicenza

 

Gallerie di Palazzo Thiene - prenota la tua visita guidata

palazzo thiene sede storica Banca Popolare Vicentina

Il Comune di Vicenza dal 6 settembre è ufficialmente proprietario di Palazzo Thiene, originale esempio di architettura rinascimentale, ideato da Giulio Romano e realizzato tra il 1542 e il 1560 circa da Andrea Palladio, che si è occupato anche della progettazione esecutiva.
Dal 1994 è patrimonio Unesco e dal 2016 è stato riconosciuto di eccezionale interesse culturale.


Ex sede della Banca popolare di Vicenza dal 1872, successivamente il palazzo è stato acquisito dalla società Immobiliare stampa da cui il Comune lo ha acquistato per restituirlo ai cittadini dopo quasi cinque anni di chiusura.


Ora fa parte del sistema museale civico insieme a Teatro Olimpico, Basilica palladiana, Museo civico di Palazzo Chiericati, Chiesa di Santa Corona, Museo Naturalistico Archeologico e Museo del Risorgimento e della Resistenza e gestito dalla direzione dei Musei civici e Conservatoria Monumenti di Vicenza, organizzata nel servizio Attività Culturali e Museali.

 

LE VISITE GUIDATE

Dal 26 settembre al 31 dicembre 2021, ogni sabato e domenica, sono previste visite guidate alle 9.30, alle 11, alle 14 e alle 15.30. La visita, con la collaborazione del gruppo guide turistiche abilitate di Vicenza e del Consorzio Vicenza è, durerà un'ora circa, avrà un costo di 6 euro e sarà gratuita fino ai 12 anni d'età.

Per prenotazioni è a disposizione l'Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica (Iat, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 17.30). 0444320854. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. In alternativa, si può prenotare compilando il modulo a fondo pagina.
Saranno formati gruppi da 25 persone al massimo, nel rispetto delle normative anti Covid 19.

È necessario essere in possesso di green pass.
L'ingresso al palazzo avverrà da contra' San Gaetano Thiene 11 ma il punto di incontro con la guida è fissato davatnti all'ufficio turistico di Piazza Matteotti 12, dove è possibile saldare la visita ( si suggerisce di arrivare con congruo anticipo).

 

Fonte: comunicato stampa del Comune di Vicenza

 

 

PRENOTA QUI: Scopri Bassano – Visita guidata del centro storico

 

IG scopri bassano

 

Sono attive le visite guidate (solo esterni) in centro storico in collaborazione con il Consorzio Vicenza E’ e le Guide Turistiche Abilitate.

Ogni domenica mattina, con partenza dallo IAT di Piazza Garibaldi, una guida turistica abilitata seguirà un percorso in centro storico che comprende: Via J. da Ponte, Viale delle Fosse, Viale dei Martiri, Piazza Terraglio, Ponte degli Alpini, Via Ferracina fino a Palazzo Sturm, Piazzotto Montevecchio, Piazza Libertà.

La durata della visita è un’ora e mezza con partenza alle 11.
La tariffa è di 10 euro, gratuito fino ai 12 anni
Per ulteriori informazioni e prenotazioni rivolgersi allo IAT (telefono 0424 519917 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) oppure compilare il modulo di prenotazione a fondo pagina.

Le visite sono sospese nel mese di agosto e ripartiranno da domenica 26 settembre 2021.

 

banner.bassano

 

 

Le Gallerie di Palazzo Thiene riaprono al pubblico ed entrano a far parte del sistema museale civico.

IMG20210516113703Dopo una chiusura di quasi cinque anni, le Gallerie di Palazzo Thiene riapriranno al pubblico a fine mese.

 

 Edificio di straordinaria rilevanza artistica, inserito nel 1994 dal Comitato per il patrimonio mondiale nella lista Unesco accanto ad altri 23 monumenti e ville palladiane di Vicenza, Palazzo Thiene nel 2016 ha ottenuto anche il riconoscimento, da parte della Commissione regionale per il patrimonio culturale Veneto - Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, di eccezionale interesse culturale.
Il palazzo palladiano con le sue importanti collezioni, è il frutto della vocazione al sostegno della cultura perseguito dall'ex istituto bancario e rappresenta espressione artistica fortemente legata alla città e alla sua storia, coerente e affine alle realtà museali e monumentali civiche.
Oltre al prezioso palazzo, gli interni ricchi di apparati decorativi e affreschi lo rendono infatti un esempio mirabilmente conservato di arte rinascimentale e rappresentativo della più alta tradizione artistica e architettonica del Veneto.
Altrettanto può dirsi delle raccolte in esso custodite attualmente sottoposte dal Ministero della Cultura a vincolo pertinenziale e ora fruibili da parte dei visitatori grazie ad apposito accordo con la proprietà.


Il palazzo riaprirà sabato 25 settembre con un open day per la cittadinanza.

 

 

Dal 26 settembre al 31 dicembre 2021 prenderà il via un programma di visite guidate, ogni sabato e domenica,

le cui modalità saranno pubblicate a breve.

 

P.THIENE 15

IL MUSEO DEL GIOIELLO RIAPRE LE PORTE AI VISITATORI

 

Dal 25 settembre l’esposizione permanente “Una Storia Italiana”sarà visitabile per la prima volta dal vivo nell’esclusivo spazio museale allestito in Basilica Palladiana da Italian Exhibition Group e gestito in collaborazione con il Comune di Vicenza. 

Al Consorzio Vicenza è la biglietteria e il bookshop.

Nove sale tematiche interamente dedicate all’eccellenza creativa, artistica, produttiva e tecnologica del gioiello Made in Italy. Dal prossimo 25 settembre, il Museo del Gioiello di Vicenza riapre le porte ai visitatori dopo la pausa forzata legata alle misure di contrasto alla pandemia e avvia una fase di rilancio che intende anche rafforzare i rapporti con i produttori orafi locali, protagonisti, come la fiera, dell’economia di settore. All’interno della Basilica Palladiana sarà possibile visitare per la prima volta dal vivo l’esposizione permanente “Una Storia Italiana”, inaugurata online lo scorso 15 dicembre e finora fruibile in formato digitale sul sito.

Il prestigioso spazio museale di Italian Exhibition Group, gestito in collaborazione con il Comune di Vicenza, consolida così il suo ruolo di riferimento culturale per l’intero settore orafo e per il territorio, arricchendo la già florida offerta artistica della città berica. Dal 2019, infatti, è entrato ufficialmente all'interno del circuito di location museali e monumentali del centro storico visitabili con il biglietto unico Vicenza Card. Una sinergia che si rafforza anche nella gestione operativa della biglietteria e del bookshop grazie all’accordo di collaborazione con il Consorzio Vicenza è, che già coordina i siti turistici cittadini.

«Con grande piacere annunciamo la riapertura al pubblico del Museo del Gioiello – dichiara il presidente di Italian Exhibition Group, Lorenzo Cagnoni –, l’unico esempio in Italia e tra i pochi al mondo di questo genere, che negli anni ha saputo affermarsi quale baricentro narrativo e di valorizzazione dell’universo culturale dell’oreficeria e della gioielleria. Nato nella città di Palladio, luogo di indiscusso valore artistico e culturale nonché uno dei più importanti distretti manifatturieri al mondo, il museo celebra la tradizione orafa vicentina e il suo patrimonio artigiano e imprenditoriale. Un museo per tutti e di tutti, che attraverso uno sforzo comune e una progettualità condivisa con l’amministrazione comunale di Vicenza veicola contenuti di assoluto valore per l’economia del territorio e per la comunità».


Il direttore del Museo del Gioiello, la professoressa Alba Cappellieri, sottolinea: «Per la quarta edizione, il sito museale lascia la sua veste mutante per diventare un museo permanente dedicato al gioiello Made in Italy. Mantenendo il pluralismo come chiave di interpretazione, il Museo aggiunge un altro livello di lettura che riguarda il territorio italiano, in termini di creatività e di manifattura. Le nove sale mettono in evidenza l’alto artigianato delle maison orafe, i grandi artisti orafi, i protagonisti del gioiello moda, i designer, le eccellenze caratterizzate da tecniche e materiali propri del Made in Italy: dal corallo alla filigrana, dal micromosaico alla pietra lavica e gli scenari del futuro. I visitatori potranno trovare l’eccellenza italiana tra tradizione e contemporaneità, il bello e ben fatto che, ancora oggi, è il segno distintivo della produzione nazionale».

 

Il Museo del Gioiello sarà visitabile con i seguenti orari:

*dal martedì al venerdì: 10:00 – 13:00 e 15:00 – 18:00
*sabato e domenica: 10:00 -18:00

www.museodelgioiello.it

Agosto 2021: gli orari di apertura estivi dei monumenti di Vicenza

 Banner Musei civici

 

SCARICA LA TABELLA CON TUTTI GLI ORARI DI APERTURA AGGIORNATI

 

SCOPRI I NUOVI ORARI DI APERTURA DI SETTEMBRE QUI (Tabella in aggiornamento)

Su decisione del Consiglio dei Ministri, in Italia  dal 6 agosto 2021 sarà necessario esibire il green pass +  un documento d'identità per poter accedere a  musei, mostre, luoghi della cultura.

 

ORARI AGOSTO 2021

Dal martedì alla domenica, il Museo civico di Palazzo Chiericati, la chiesa di Santa Corona e il Teatro Olimpico si potranno visitare dalle 10 alle 18.
Il Museo Naturalistico Archeologico e il Museo del Risorgimento e della Resistenza saranno aperti dalle 10 alle 14 (dal martedì alla domenica).
L'ingresso nelle sedi museali sarà possibile fino a 30 minuti prima della chiusura.
Al Museo del Risorgimento e della Resistenza l'accesso è gratuito.

Al Teatro Olimpico è possibile assistere allo spettacolo gratuito Pop-Palladio Olimpico Project "Son et Lumière", da martedì a domenica, con orario 10.30,11.30,12.30 e 15.30,16.30,17.30. Lo spettacolo dura una decina di minuti.

Al Museo Civico di Palazzo Chiericati si può visitare gratuitamente la mostra "Romano Lotto. Nel segno del paesaggio" allestita negli spazi ipogei. Si possono vedere più di quaranta opere pittoriche - olio su tela - dell'artista vicentino (aperta ad ingresso gratuito fino al 30 settembre).

Al Museo del Risorgimento e della Resistenza sono state allestite due vetrine che espongono alcuni documenti conservati nell'archivio del museo, riferiti all'attività di ingegnere militare e patriota, durante la Prima Guerra d'Indipendenza, dell'architetto vicentino Antonio Caregaro Negrin (1821-1898), figura significativa ed esemplare nel panorama culturale dell'Ottocento, di cui quest'anno ricorre il bicentenario della nascita.

La Basilica palladiana fino al 31 agosto 2021 è aperta da martedì a domenica dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso 17.30).
Piano terra, loggia e salone: da martedì a domenica dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso 17.30)
Terrazza:venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso 17.30)
Piano terra, loggia, terrazza e servizio bar: mercoledì, venerdì e sabato dalle 19 all'una di notte e domenica dalle 18.30 alle 23 (ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura)

Link: https://www.museicivicivicenza.it/it/tbc/basilica_palladiana/

Per informazioni e acquisto dei biglietti rivolgersi all'Infopoint in Basilica aperto dal martedì a domenica dalle 10 alle 18 (tel. 0444 222855) e all'Ufficio informazioni e accoglienza turistica di piazza Matteotti aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18 (tel. 0444 320854).


Gli orari degli altri monumenti:

Le Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari sono visitabili da martedì a domenica dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso 17.30).

Il Museo Diocesano è aperto da lunedì a domenica dalle 14 alle 18. 
Il Criptoportico Romano è visitabile senza prenotazione tutti i giovedì, 10 -12, e il sabato 14-18. Chiuso di domenica. L'area archeologica della Cattedrale è aperta solo su prenotazione, da effettuare con almeno un giorno di anticipo (tel. 0444 226400, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). 


Il Palladio Museum è visitabile dal martedì al venerdì 10-18 per gruppi (min. 10 persone) e scuole con prenotazione obbligatoria. Sabato e domenica (10-18) anche per visitatori individuali. 

Il Torrione di Piazza Castello - Fondazione Coppola, aperto venerdì dalle 11:00 alle 18:00 (ultimo ingresso alle 17:20) Sabato e domenica solo su prenotazione (che deve avvenire almeno il venerdì entro le 17:00) per gruppi di min. 8 persone. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. CHIUSO NEL MESE DI AGOSTO


Villa Valmarana ai Nani è regolarmente aperta tutti i giorni, da lunedì a domenica 10-18


Villa La Rotonda è aperta per la visita esterna ed interna il venerdì, il sabato e la domenica: 10.00 - 12.00 e 15.00 - 18.00.


Villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore (VI) è aperta dal martedì alla domenica:
Martedì: 9.00-13.00 (max accesso nel Salone Tiepolo in contemporanea: 7 pax)
Mercoledì: 9.00-13.00 15.00-18.00 (max accesso in contemporanea nel Salone Tiepolo: 7 pax)
Giovedì: 9.00-13.00 15.00-18.00 (max accesso in contemporanea nel Salone Tiepolo: 7 pax)
Venerdì: 9.00-13.00 (max accesso in contemporanea nel Salone Tiepolo : 7 pax)
Sabato e Domenica: 9.00-13.00 15.00-18.00


Villa Caldogno: del complesso Palladiano (Villa Caldogno e Bunker della II Guerra Mondiale), è aperto il lunedì e il venerdì 09:00- 12:00 e 15:00 - 18:00. Sabato e domenica è necessaria la prenotazione,al numero 345 9302084 entro le ore 15:00 di ogni venerdì.


Villa Godi Maliverni è aperta nei seguenti orari: Martedi’ 15-19, Sabato 09 -14, Domenica-festivi 10-19.
Per gruppi e per altri orari e’ necessaria la prenotazione tel. 0445 860358 www.villagodi.com  


Villa Pisani Bonetti, a Lonigo, è sempre aperta su prenotazione, anche di lunedì (tel. 0444 831104 www.villapisani.net ).

La Fondazione Bisazza è aperta al pubblico previa prenotazione di mercoledì, giovedì e venerdì dalle 11 alle 18 fino al 29 luglio. Rimarrà chiusa dal 1 agosto al 31 agosto 2021. Tel 0444 707690

 

 

 ++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO++

ITINERARI VI.BIKE

VIBIKE

Cerca nel sito

Traduttore automatico

itzh-TWfrhiptrues