Vicenzae.org -  il portale turistico ufficiale di Vicenza e della sua provincia

MEDIA

DOLOMITEN

BOTTONE WEB 1
OGNI SABATO FINO AL 18 GIUGNO  e DAL 27 AGOSTO

ITINERARI VI.BIKE

VIBIKE

A VICENZA SUI LUOGHI DELLA FICTION CON ANNA VALLE

ldto

PRENOTA IL TUO HOTEL A VICENZA

Vicenza è… SOCIAL

facebook twitter youtube igissuu logo

outdooralltrails

#visitVicenza #cuoreDelVeneto #vibike #iopedalovicentino

TRADUTTORE AUTOMATICO

itzh-TWfrhiptruesuk

 header

 

1.La Grande Guerra e la Grappa

1.La Grande Guerra e la Grappa

Si parte da Vicenza seguendo la statale Pasubio fin sotto laStrada del Costo, dove si può dar fondo a tutti i cavalli dellavostra moto (attenzione agli autovelox!). Percorsi i ventitornanti, si prosegue poi in direzione Asiago, dove lungo lastrada si possono visitare il museo della Grande Guerra aCanove e il Sacrario Militare, per poi scollinare verso Lusiana e Bassano del Grappa.

Qui si consigliano quattro passi sulfamoso Ponte Vecchio, degli Alpini sorseggiando una “tagliatella” o una visita al vicino Museo della Grappa. Tappasuccessiva sarà il borgo murato di Marostica con il suocastello e la famosa Piazza degli Scacchi.

Sulla via del rientro, a Schiavon le Antiche Distillerie Poli sono una sosta obbligata,tra antichi alambicchi ed un ricco assortimento di grappe,distillati e liquori. Proseguendo verso Vicenza, a Bressanvido è aperto lo spaccio delle Latterie Vicentine per fare scorta diprodotti caseari locali.

SCOPRI IL TRACCIATO SU GOOGLE MAPS

2.Tra colli e campagne

2.Tra colli e campagne

Si parte da Vicenza con una prima salita fino al vicinoSantuario di Monte Berico: nelle giornate di sole da Piazzaledella Vittoria si può godere di uno splendido panorama chespazia dal centro storico di Vicenza fino alle Piccole Dolomiti,alla fascia pedemontana, all’Altopiano di Asiago e al MonteGrappa.

Si prosegue il giro lungo tutta la cresta della dorsaledei Berici fino a scendere verso Barbarano Vicentino.Lungo questo tratto sono presenti molti scorci dai quali siammirano a valle i paesaggi rurali della terra berica.

Dopo un tratto pianeggiante, si torna a salire per i colli Euganei, attraversando i piccoli paesi di Rovolon, Teolo,Torreglia, fino a raggiungere l’affascinante borgo di Arquà Petrarca. Lungo tutto il tragitto collinare c’è l’imbarazzo dellascelta per fermarsi a pranzare nelle tipiche trattorie. La strada del rientro si snoda tra le campagne della bassa vicentina.

SCOPRI IL TRACCIATO SU GOOGLE MAPS

3. La Valle dell'Agno e lo stile liberty di Recoaro

3. La Valle dell'Agno e lo stile liberty di Recoaro

Si parte da Vicenza alla volta delle valli di Castelgomberto. Si parte da Vicenza alla volta delle valli di Castelgombertodove poi si scollina nella valle dell’Agno. Passando per Trissino si risale nelle colline arzignanesi fino a scendere nel veronesenella Valdalpone e risalire per ampi curvoni fino al comune di Bolca, famoso per il museo dei fossili. Salendo e scendendo perantiche strade un po’ strette si ritorna nel vicentino e si giunge aValdagno, la "città sociale", sviluppatasi grazie all’industriatessile della Marzotto.

Da qui la strada torna più agevole concedendo qualche piega prima di arrivare a Recoaro Termedove si possono ammirare vecchi palazzi in stile liberty edegustare i famosi “gnocchi con la fioretta”. Da qui si scollina anord verso Valli del Pasubio, località nota per la gustosasopressa Vicentina DOP.Si rientra a Vicenza passando per Schio.

SCOPRI IL TRACCIATO SU GOOGLE MAPS

4.Dalle città murate a Bassano del Grappa

4.Dalle città murate a Bassano del Grappa

Partenza da Vicenza per una strada statale che conduce fino a Cittadella, borgo che merita un passeggiata dentro e sopra le mura, perfettamente conservate e interamente percorribili. Si prosegue per Castelfranco Veneto anch’essa città fortificata e verso le montagne passando per Montebelluna e Nervesa della Battaglia, girando attorno al “Montello” luogo che è stato teatro di battaglie durante la Grande Guerra.

Si sale verso Valdobbiadene, terra del Prosecco e da qui le strade si fanno leggermente impegnative ed a tratti strette fino a salire a Cima Grappa dove merita una visita il Sacrario Militare, dove
riposano oltre 12.000 caduti. Si scende fino a Bassano, per un passeggiata tra stradine e negozi del centro storico fino al famoso Ponte degli Alpini.

Si prosegue poi per le campagne giungendo a Vicenza.

SCOPRI IL TRACCIATO SU GOOGLE MAPS

5.Scrigni architettonici e borghi veneti

5.Scrigni architettonici e borghi veneti

Partenza da Vicenza, superando la Villa Trissino in direzione nord, verso Lugo di Vicenza con le sue due ville venete.
A pochi km dalla città si consiglia una breve deviazione fino a Caldogno con l'omonima villa palladiana. Giunti a Lugo, Villa Godi Malinverni, apre al pubblico il suo parco storico ed i suoi saloni, da non perdere.

Si raggiungono poi Marostica con il suo castello e la famosa Piazza degli Scacchi e poi Bassano del Grappa con il ponte Vecchio, da pochi anni dichiarato Monumento Nazionale che dopo un lungo restauro splende ora sul fiume Brenta. Merita una sosta Asolo, uno dei borghi più belli d’Italia.Si prosegue poi verso Villa Maser e Villa Emo entrambe opere palladiane. Attraversando Castelfranco Veneto si giunge poi a Villa Contarini una delle più grandi ville del Veneto.

SCOPRI IL TRACCIATO SU GOOGLE MAPS

6. Le Montagne Vicentine

6. Le Montagne Vicentine

Partenza da Vicenza per Bassano Del Grappa: la città è nota per la produzione di ceramiche e per i distillati che si possono degustare in tanti locali tipici. Attraversando la località di Lusiana, si giunge poi per l’Altopiano di Asiago percorrendo ampie curve nello splendido panorama delle montagne venete.

L’altopiano offre anche luoghi di notevole interesse storico relativi alla Grande Guerra, quali il Sacrario Militare, i cimiteri di guerra, forti e trincee. Percorrendo strade dalle curve divertenti ci si sposta sull’altopiano di Lavarone e poi, attraversando la località Fiorentini, si arriva a Tonezza considerata la porta naturale dell'Alpe Cimbra.

Qui merita una visita l’Ecomuseo della Grande Guerra. Si riparte poi alla volta di Recoaro Terme località nota per i trattamenti termali, i suoi palazzi in stile liberty e gli gnocchi con la fioretta. Si rientra quindi a Vicenza.

SCOPRI IL TRACCIATO SU GOOGLE MAPS

col2

 

SCARICA IL DEPLIANT IN PDF

Regione Veneto turismo tlov 

Prenota la tua visita - visite guidate

 

BOTTONE WEB 1      BOTTONE WEB 2  
VG
  Vicenza Tour 2022 sito Comune 

SCEGLI LA VISITA CHE TI INTERESSA E PRENOTA ONLINE

#VisitVicenza    #VisitBassano #VicenzaTour2022