Percorsi in mountain bike

Percorsi nella montagna vicentina, con mappe interattive e tracce GPS scaricabili.

  1. Alta Valle del Chiampo
  2. Monte Faldo
  3. Sentiero dei Grandi Alberi
  4. Monte Civillina
  5. Faedo-Mucchione
  6. Monte di Malo
  7. Monte Pasubio
  8. Monte Novegno
  9. Velo d'Astico
  10. Monte Toraro
  11. Posina
  12. Monte Cengio


  13. PERCORSO ASIAGO
    Lunghezza: km 24
    Difficoltà:media
    Tempi di percorrenza: principiante 3h, esperto 1h15
    Ripari: Rif.Boscon, a circa 7 km, Bivacco Caltrano, a 11 km, Rif.Toerle, a 14 km, Rif.Pria dell'Acqua, a 16 km, Lazzaretto, a 19 km
    Rifugi e ristori: Rif. Caltrano, a 9 km, Prunno, quasi alla fine

    Percorso - Si parte dalla "strada del trenino" fino a circa 2 km dopo Canove. Ad un certo punto si trova una stradina di collegamento che svolta a sinistra (c'è anche una freccia in legno con il simbolo del rampichino). Risaliamo senza forzare troppo perchè la salita è abbastanza lunga fino al Rif.Boscon. Andiamo sempre diritti seguendo le indicazioni per il Rif.Caltrano. Si prosegue per M.ga Lovareze fino al bivio Caltrano. Qui si gira a sinistra e sempre lungo una stradina sterrata si arriva al Rif.Toerle. Si continua in discesa per la strada principale del Barenthal. Prima del Bivio lucca che ci collega con la strada asfaltata, giriamo a sinistra ed oltrepassiamo una radura con una chiesetta: questo luogo è chiamato Lazzaretto, e si portavano i malati di peste durante l'epidemia che iniziò nel 1631. Arrivati ad una croce di legno (S.Sisto) giriamo a destra ed arriviamo all'inizio di C.da Ave. Appena finita la discesa dove inizia l'asfalto prendiamo una stradina a destra che ci conduce fino al Bellocchio passando davanti all'Hotel Linta. Siamo quasi in centro ad Asiago.

    PERCORSO CONCO
    Lunghezza: km 25
    Difficoltà:medio-facile
    Tempi di percorrenza: principiante 3h, esperto 1h30
    Ristori: Alb. Puffele, Agrit. Campomezzavia, lasciando il percorso a sinistra, Agrit. Val Ceccona

    Percorso - Si parte da Conco e si sale a Rubbio passando per loc.Lebele. Si prende la strada asfaltata che porta ad Asiago e dopo circa km 1,5 si prende una sterrata a destra; si tiene la sinistra due volte e si passa sopra Rif. Biancoia. Si lasciano sulla sinistra due sterrate, una che conduce al Rif.Biancoia e l'altra che porta ad alcune cave ma ad un certo punto si ferma, e ai prossimi tre bivi si tiene la sinistra lungo la Val Scausse fino ad arrivare alla fraz. Sasso di asiago. Si prende la strada asfaltata tenendo la sinistra. Al primo incrocio, dopo circa km 4, si gira a sinistra verso Bassano (si potrebbe anche girare prima e seguire la traccia che usano i cavalli dei vicini maneggi) poi, dopi il Puffele, si tiene la destra verso Lusiana. Dopo un km alla fine della prima discesa, si gira a sinistra e si segue una strada panoramica. Appena prima di reincontrare la strada provinciale si gira a destra per una sterrata in discesa che porta sopra al paese di Conco.

    PERCORSO ENEGO
    Lunghezza: km 15
    Difficoltà:media
    Tempi di percorrenza: principiante 2h30, esperto 1h
    Ristori: Trattorie a Godeluna e a Stonar

    Percorso - Si parte da Enego e si prende la Val di Fabbro: poi per Valgoda e Corlo. Prima parte in piano con panorama splendido sulla Valsugana. Con una lunga salita si arriva in prossimità del Bivio Dori che porta a Marcesina.
    Qui si cerca di restare sempre sotto la strada asfaltata (c'è una stradina sterrata che tenendo la destra porta fino a sopra loc.Cornetta). Da qui dopo alcune decine di metri in asfalto, si prende a destra, in mezzo alle case, la discesa di Cornetta, abbastanza impegnativa, che porta tenendo poi la sinistra, di nuovo verso la Val di Fabbro. Da visitare in prossimità di Enego, la grotta di Ernesto, dopo casa Stivai (dove si può anche rifocillarsi) passando prima per loc.Frizzon, 3 km sopra il centro del paese.

    PERCORSO FOZA
    Lunghezza: km 39
    Difficoltà:media
    Tempi di percorrenza: principiante 5h, esperto 2h40
    Ripari: C.re diMeletta, dopo circa 16 km, Casare del M.Longara, dopo circa 23 km, Malghe Tanzer
    Rifugi e ristori: M.ga Ronchetto, a circa 9 km, Rif.Campomulo, a circa 20 km, Agrit. Spill, a circa 26 km

    Percorso - Partenza da Foza verso Lazzaretti (volendo percorrere subito il tratto sterrato, si prende la strada che dal bivio per Valstagna scende verso i Cruni e risale poi ai Lazzaretti); da qui si prende la strada a sinistra che sale fino alla piana di Marcesina, salita da affrontare con calma perchè è abbastanza lunga. Arrivati al piano si prende la seconda stradina a destra che restando "sottostrada" ci porta a M.ga Ronchetto. Sopra M.ga Ronchetto c'è una sterrata che ci porta, tenendo prima la sinistra e poi la destra, con una salita progressiva fino agli impianti sciistici delle melette. Da qui si prosegue per Sbarbatal, attraversando speroni di roccia sgretolati per costruire la strada militare che stiamo percorrendo e si scende a Campomulo.
    Tenendo la destra guardando a valle, saliamo per una strada sterrata che dopo alcuni tornanti in salita ci fa arrivare alla cima ondulata di M.Longara; qui dovremo oltrepassare delle chiudende per le mucche che non sempre sono aperte. Dopo un tratto su strada in discesa arriviamo alla base dei ripetitori TV; a destra, subito dopo il ripetitore più a valle c'è una stradina seminerbita (mascherata dal fatto che spesso i reticolati sono chiusi); la affrontiamo ed incontriamo sulla sinistra un recinto per i cervi fino ad arrivare a prendere una strada sterrata che, oltrepassata una malga e l'agriturismo Spill, ci collega con la strada asfaltata che porta alle Melette.
    Da qui saliremo per meno di un km fino ad incontrare sulla destra una stradina spesso chiusa da una sbarra; la prendiamo e dopo alcuni saliscendi comincia una bella discesa che ci porta fino a loc.Campanella. Da Campanella si attraversa la strada e si scende alla loc.Ronchi. Arrivati a valle si segue la sterrata che corre lungo il suo verso fino ad incontrare la strada asfaltata.
    Giriamo prima a sinistra e poi a destra. Tenendo la destra incontreremo di nuovo una sterrata abbastanza pianeggiante che ci porterà alla Val Piana e ai Stona. Ancora con un piccolo sforzo superiamo la salita a tornanti che ci porta alla Provinciale: da qui girando a destra, manca un km a Foza.

    PERCORSO GALLIO
    Lunghezza: km 23
    Difficoltà:medio-facile
    Tempi di percorrenza: principiante 3h30, esperto 1h40
    Ripari: Busette, dopo 7 km, Fiaretta, dopo 9 km, Boscosecco, dopo meno di 11 km
    Rifugi e ristori: Agrit.M.ga Fiara, a 14 km, Campomuletto, a 16 km, Campomulo, con possibilità di pernottamento, a 17 km, Agrit.Spill, a 22 km, lasciando il percorso a destra nella discesa dal M.Longara

    Percorso - Partenza da Gallio verso località Gastagh. Superata la prima salita asfaltata si continua su strada sterrata per la Val di Nos, dapprima in piano, poi progressivamente in salita intervallata da brevi pianori. Dopo circa 7 km si arriva ad un incrocio: noi svolteremo a destra per una stradina seminerbita che ci farà ammirare uno splendido panorama. Dopo altri 2 km di salita leggera ma con fondo sconnesso, si incontra un altra stradina. Noi gireremo a sinistra verso M.ga Fiaretta. Dopo M.ga Fiaretta si può approfittare di una sorgente incanalata per riempire le borracce con acqua fresca di montagna. Si prosegue diritti per circa 400 m e poi si abbandona il sentiero che stiamo seguendo per inoltrarci in una stradina in mezzo al bosco sulla nostra sinistra. Dopo una discesa abbastanza tecnica arriviamo a M.ga Boscosecco. Teniamo la nosrta destra e dopo una breve salita arriviamo a Prà Campofilone; qui svoltiamo a destra, verso M.ga Fiara. Andando diritti si può raggiungere Piazzale Lozze e la zona dell'Ortigara. Ricordiamo però che è vietato percorrere sentieri di alta montagna e di interesse storico in mountai bike, pena sanzioni pecuniarie. Dopo M.ga Fiara, teniamo la destra anche per gli incroci successivi e dopo circa 3,5 km arriviamo al Rif.Campomulo. Sempre tenendo la destra guardando a valle, saliamo per una strada sterrata che dopo alcuni tornanti in salita ci fa arrivare alla cima ondulata di M.Longara; qui dovremo oltrepassare delle chiudende per le mucche che non sempre sono aperte. Dopo un tratto di strada in discesa arriviamo alla base dei ripetitori TV; poco prima affrontiamo a destra una pista d'esbosco molto ripida: è meglio procedere con cautela. finito il tratto in mezzo al bosco continuiamo sempre in discesa su strada sassosa con fondo molto mosso fino ad arrivare alla località Costa di Gallio: possiamo scendere subito in paese o girare a destra e percorrere ancora un tratto di stradina che ci porta in loc.Zebbo da dove scenderemo verso Gallio.

    PERCORSO LUSIANA
    Lunghezza: km 21
    Difficoltà:media
    Tempi di percorrenza: principiante 2h, esperto 1h10
    Ripari: M.ga Camporossignolo, a circa 11 km, Ristoro, a circa 9 km
    Rifugi e ristori: Rif. M.Corno, a 14 km, lasciando il percorso a sinistra

    Percorso - Si parte da Lusiana verso Asiago. Prima di località Piazza si gira a destra per una mulattiera che tenendo la destra porta ai Cavassi e alla strada dei Militari. Si risale fino alla Provinciale che collega Lusiana ad Asiago. Da qui si sale ancora fino al punto di scollinamento e si prende la strada a sinistra. Dopo 300 m si prende la sterrata a destra e continuando per la principale, tenendo la sinistra, si arriva a M.Camporossignolo. Si gira a sinistra, si oltrepassa il bivio che porta al Rif.M.Corno dopo circa 2 km e arrivati ad un tornante in loc.Ristoro, ci si infila in una stradina sentiero che porta dapprima a Piazza Campana e poi giù per una bella discesa fino al Covolo. Da qui si risale per la strada asfaltata fino al "Pilastro" e si prende la strada bianca del "Pisaincoste" fino al campo sportivo di Lusiana.

    PERCORSO ROANA
    Lunghezza: km 19
    Difficoltà:medio-difficile
    Tempi di percorrenza: principiante 3h, esperto 1h15
    Ripari: M.ga Quarti, C.ra Verena, M.ga Erio
    Rifugi e ristori: Baita Laghetto, alla partenza

    Percorso - Si parte dal "Laghetto di Roana", 1 km sopra l'abitato, si sale per la strada sterrata tenedo la sinistra fino a quasi un km dopo la curva del Martin.
    Arrivati al bivio nel pianoro si prende la destra verso M.ga Quatri; si sale e si tiene la sinistra verso Casara Verena, Croce del Civello e giù fino a Malga Erio, lasciando sulla sinistra la strada che porta a M.ga Gruppach.
    A M.ga Erio si scende ancora fino a trovare un tornante. 50 m dopo il tornante si lascia la sterrata e ci si infila a sinistra in un sentiero in mezzo al bosco, abbastanza difficile da scorgere; qui si deve scendere con cautela e qualche tratto si deve fare a piedi.
    Si incontra di nuovo una sterrata che noi risaliamo verso sinistra fino ad incontrare sulla destra una pista d'esbosco. La seguiamo fino ad arrivare di nuovo sulla sterrata che ci condurrà in discesa fino al punto di partenza.

    PERCORSO ROTZO
    Lunghezza: km 28
    Difficoltà: media ma con discesa tecnica e buon dislivello
    Tempi di percorrenza: principiante 4h, esperto 1h45
    Ripari: C.re di Campolongo, dopo 9 km, Fratte di Campolongo, dopo 12 km

    Percorso - Ci sono due dislivelli da superare, uno iniziale e uno alla fine: ci vuole quindi un minimo di preparazione atletica.
    Da Rotzo verso Albaredo si prende una ripida stradina dapprima asfaltata sulla sinistra che sale per la Val Martello. Arrivati ad incrociare la strada asfaltata si prende di nuovo la prima sterrata a sinistra che lasciando a sinistra la strada per il Forte di Campolongo, ci porterà alle casare di Campolongo.
    Si tiene la sinistra anche per i due bivi successivi passando di fronte alle fratte di Campolongo. Al successivo bivio si tiene la sinistra e poi la destra verso cima Cinghella. Da qui inizia la discesa molto tecnica e divertente della Strada del cinghella che ci porta sopra l'abitato di S.Pietro Valdastico. Qui terremo di nuovo la sinistra (non verso Pedelasca) e con una salita regolare ma non ripida arrivereno appena sotto la frazione Castelletto.
    All'inizio di Castelletto gireremo a destra lungo la stradina della "campagna di Rotzo" dove si possono vedere le coltivazioni di patate, e, superato un breve stratto finale, siamo di nuovo a Rotzo.

    A RECOARO E DINTORNI

    A - PERCORSO MONTE CIVILLINA
    Lunghezza
    : 17,3 km (sterrato 10,2 km)
    Difficoltà: medio
    Tempi di percorrenza: ore 1,5 circa

    Dislivello: 500 m
    Quota massima raggiunta: 760 m
    Concatenamenti: percorso Rovegliana-Staro (km 25, dislivello 210 m)
    Località di partenza: Recoaro Terme, P.le Cabinovia (440 m)


    B - GIRO DELLE CONTRADE
    Lunghezza
    : 13,4 km (sterrato 3,9 km)
    Difficoltà: medio
    Tempi di percorrenza: ore 2 circa

    Dislivello: 530 m
    Quota massima raggiunta: 752 m
    Località di partenza: Recoaro Terme, P.le Cabinovia (440 m)

    C - GIRO DELLE MONTAGNOLE
    Lunghezza
    : 26 km (sterrato 13,8 km)
    Difficoltà: medio-difficile
    Tempi di percorrenza: ore 3 circa

    Dislivello: 1050 m
    Quota massima raggiunta: Malga Rove 1176 m
    Località di partenza: Recoaro Terme, P.le Cabinovia (440 m)

    D - ROVEGLIANA - STARO
    Lunghezza
    : 25 km (sterrato 15 km)
    Difficoltà: medio-difficile
    Tempi di percorrenza: ore 3 circa

    Dislivello: 700 m
    Quota massima raggiunta: 820 m
    Località di partenza: Recoaro Terme, P.le Cabinovia (440 m)

    E - GIRO DEL MONTE SPITZ
    Lunghezza
    : 19,8 km (sterrato 11,6 km)
    Difficoltà: medio-difficile
    Tempi di percorrenza: ore 2,5 circa

    Dislivello: 650 m
    Quota massima raggiunta: arrivo cabinovia 1007 m
    Località di partenza: Recoaro Terme, P.le Cabinovia (440 m)
     

    F- GIRO DEL MONTE PASUBIO
    Lunghezza
    : 29,2 km (sterrato 23,8 km non pedalabili)
    Difficoltà: medio-difficile
    Tempi di percorrenza: ore 3/4 circa

    Dislivello: 1030 m
    Quota massima raggiunta: 1928 m
    Località di partenza: Ponte Verde (901 m)
    Percorso: Ponte Verde - Passo Pian delle Fugazze - Strada degli Eroi - Galleria d'Havet - Rifugio Achille Papa - Strada degli Scarubbi - Malga Campiglia - Bocchetta Campiglia - Colle Xomo - Ponte Verde
    N.B: sulla Strada delle 52 Gallerie è vietato il transito di qualsiasi mezzo

                      

    A TONEZZA DEL CIMONE E FIORENTINI


    GIRO DELLE CONTRADE DI TONEZZA
    Località di partenza:Tonezza del Cimone (mt.1.000)
    Lunghezza: 12 Km.
    Dislivello: 121 m.
    Quota max. raggiunta: 1.121 m.
    Tempo di percorrenza: 1 ora
    Grado di difficoltà: Facile
    Descrizione: Contrà Canale - Contrà Campana - Contrà Costa - Via Rumor - Contrà Tezza - Contrà Lain - Contrà Vallà, sentiero - Casetta Pista da Fondo - Contrà Valle - Fontana della Salute - Contrà Sella - Sentiero - Contrà Grotti - Contrà Fontana - Viale degli Alpini - Tonezza del Cimone.

    GIRO DEL CIMONE
    Località di partenza: Tonezza del Cimone - Contrà Tezza (m. 1.016)
    Lunghezza: 13.5 Km.
    Dislivello: 210 m.
    Quota max. raggiunta: 1.226 m.
    Tempo di percorrenza: 2 ore
    Grado di difficoltà: Facile
    Descrizione: Località Boscati - Località Casentini - Piazzale degli Alpini - Ossario Monte Cimone - Piazzale degli Alpini - Contrà Campana - Contrà Tezza.

    GIRO DEL MONTE MAGGIO
    Località di partenza: Malga Zonta (m. 1.543)
    Lunghezza: 11.1 Km.
    Dislivello: 250 m.
    Quota max. raggiunta: 1.850 m.
    Tempo di percorrenza: 2/3 ore
    Grado di difficoltà: Medio
    Descrizione: Monte Maggio - Malga Maronia - Incrocio S. P. 143 Francolini Bivio - Ristorante Camini - Passo Coe - Malga Zonta.

    LA VECCHIA STRADA DI TONEZZA "STRADA DEL MONTE"
    Località di partenza: Tonezza del Cimone (m.1.000)
    Lunghezza: 32.2 Km.
    Dislivello: 759 m.
    Quota max. raggiunta: 1.109 m.
    Tempo di percorrenza: 3/4 ore
    Grado di difficoltà: Medio
    Descrizione: Contrà Campana - 1° Piazzale sulla destra - Sentiero C.A.I. 541 - Contrà Pierini (Arsiero) - Strada degli Stancari - Arsiero - Strada S.S. 350 per Trento - Località Pria Maglio - Ponte sull'Astico girare a sinistra - Torre Alta -Barcarola - Strada del Monte - Tonezza del Cimone.

    ANELLO DEL PARADISO
    Località di partenza: Tonezza del Cimone (m. 1.000)
    Lunghezza: 24.2 Km.
    Dislivello: 829 m.
    Quota max. raggiunta: 1.820 m.
    Tempo di percorrenza: 4/5 ore
    Grado di difficoltà: Impegnativo
    Descrizione: Albergo Chiosco Alpino - Strada della Vena di Sotto - Passo della Vena di Sotto - Rifugio Rumor - Forcella Molon - Val delle Lanze - Albergo Fiorentini - Chiesa Restele - Passo della Vena di Sotto - Albergo Chosco Alpino - Tonezza del Cimone.

    GIRO DEL TORARO
    Località di partenza: Tonezza del Cimone- Contrà Sella (m. 1.112)
    Lunghezza: 34.7 Km.
    Dislivello: 782 m.
    Quota max. raggiunta: 1.782 m.
    Tempo di percorrenza: 7/8 ore
    Grado di difficoltà: Impegnativo
    Descrizione: Contrà Valle - Malga Zolle di Dentro - Malga Campo Azzaron - Malga Campoluzzo Inferiore - Malga Campoluzzo di Mezzo - Rifugio Valbona - Valico Valbona - Rifugio Rumor - passo della Vena di Sotto - Strada della Vena di Sotto - Contrà Sella.

    DALL'ALTOPIANO ALLA VAL D'ASTICO
    Località di partenza: Tonezza del Cimone (m.1.000)
    Lunghezza: 100 Km.
    Dislivello: 480 m.
    Quota max. raggiunta: 1.480 m.
    Tempo di percorrenza: 7/8 ore
    Grado di difficoltà: Impegnativo
    Descrizione: Strada del Monte - Barcarola - Pedescala - Forme Cerati - Zona Industriale di S. Pietro Valdastico - Casotto - Scalzeri - Ciechi (Pedemonte) - Carotte - Lastebasse - S. S. 350 per Trento - Buse - Nosellari - Carbonare - San Sebastiano - Passo del Sommo - Malga Ortesino - Malga Figello - Rifugio Monte Coston - Albergo Fiorentini - Val delle Lanze - Forcella Molon - Rifugio Rumor - Passo della Vena di Sotto - Strada della Vena di Sotto - Albergo Chiosco Alpino - Tonezza del Cimone.

    GIRO DELLE MALGHE
    Località di partenza: Tonezza del Cimone (m.1.000)
    Lunghezza: 28.6 Km.
    Dislivello: 820 m.
    Quota max. raggiunta: 1.820 m.
    Tempo di percorrenza 5/6 ore
    Grado di difficoltà: Impegnativo
    Descrizione: Contrà Sella - Contrà Valle - Malga Zolle di Dentro - Malga Campo Azzaron - Malga Campoluzzo Inferiore - Malga Campoluzzo di Mezzo - Malga Valbona - Malga Costa D'Agra - Malga Pioverna Alta - Malga Costa D'Agra - Rifugio Valbona - Valico Valbona - Forcella Molon - Malga Campomolon di Dentro - Malga Melignone - Strada della Vena di Sopra - Albergo Chiosco Alpino - Contrà Sella - Tonezza del Cimone.

    PERCORSO DEI FORTI
    Località di partenza: Chiesa Restele ( m. 1.438)
    Lunghezza: 39.6 Km.
    Dislivello: 353 m.
    Quota max. raggiunta: 1.853 m.
    Tempo di percorrenza: 7/8 ore
    Grado di difficoltà: Impegnativo
    Descrizione: Malga Melignone - Malga Campomolon di Dentro - Forcella Molon - Forte Campomolon - Forcella Molon - Valico Valbona - Rifugio Valbona - Malga Zonta - Passo Coe - Forte Dosso del Sommo - Forte Sommo Alto - Rifugio Stella d'Italia - Malga ortesino - Malga Figello - Forte Cherle - Scalinata dell'Imperatore - Rifugio Monte Coston - Albergo Fiornetini - Chiesa Restele.

    MONTE PASUBIO
    Località di partenza: Ponte Verde (m. 900)
    Lunghezza: 31.2 Km.
    Dislivello: 1.028 m.
    Quota max. raggiunta: 1.928 m.
    Tempo di percorrenza: 4/5 ore
    Grado di difficoltà: Molto impegnativo
    Descrizione: Rifugio Balasso - Strada degli Eroi - Rifugio Papa - strada degli Scarubbi - Bocchetta di Campiglia - Passo Xomo - Ponte Verde.

    DALL'ALTOPIANO ALLA VAL POSINA
    Località di partenza: Tonezza del Cimone (m. 1.000)
    Lunghezza: 70.1 Km.
    Dislivello: 718 m.
    Quota max. raggiunta: 1.718 m.
    Tempo di percorrenza: 7/8 ore
    Grado di difficoltà: Molto impegnativo
    Descrizione: Contrà Valle - Malga Zolle di Dentro - Malga Zolle di Fuori - Draghi - Crosara - Peralto - Castana - Laghi - Ossati (Cavallaro) - Contrà Sella - Posina - Passo della Borcola - Zoreri - Biasi - Piazza (Terragnolo) - Serrada - Fondo Grande - Fondo Piccolo - Passo Coe - Malga Coe - Malga Zonta - Malga Campoluzzo di Mezzo - Malga Zolle di Dentro - Contrà Valle - Tonezza del Cimone.

    GIRO DEGLI ALTOPIANI
    Località di partenza: Tonezza del Cimone (m. 1.000)
    Tempo di percorrenza: 9/10 ore
    Grado di difficoltà: Molto impegnativo
    Descrizione: Albergo Chiosco Alpino - Strada della Vena di Sopra - Passo della vena di Sopra - Albergo Fiorntini - Rifugio Monte Coston - Malga Figello - Malga Ortesino - Passo del Sommo - San Sebastiano - Carbonare - Nosellari - Chiesa - Bertoldi - Lavarone - Cappella - Malga Laghetto - Masetti - Luserna - Malga Campo - Malga Croiere - Ponte Rotto -Malga Busa Biseletto - Malga Camporosà - Casara delle Mandrielle - Cascina di Campovecchio - Albaredo - Rotzo - Castelletto - Pedescala - Barcarola - Strada del Monte - Tonezza del Cimone.

Dal 24 dicembre 2014

quadrato_mostra_2014-2015

Come arrivare a Vicenza

arrivare_a_vicenza

Il video del mese

"Italia delle Meraviglie"

Hospitality Brand Index

Il primo monitoraggio della reputazione digitale
delle strutture ricettive della provincia di Vicenza

Social_Hotel

Social Media Links

FacebookYoutubeTwitter

Calendario eventi

Ultimo mese Agosto 2014 Prossimo mese
L M M G V S D
week 31 1 2 3
week 32 4 5 6 7 8 9 10
week 33 11 12 13 14 15 16 17
week 34 18 19 20 21 22 23 24
week 35 25 26 27 28 29 30 31

Membro di

ecm_logo_jpgicca_logo

 


Copyright © Consorzio Vicenza è - via Montale, 25 - 36100 Vicenza Italy
P.IVA 02222540243 - Tel +39 0444 99 47 70 - Fax +39 0444 99 47 79 - E-mail info@vicenzae.org