BASSANO, VIALE DEI MARTIRI
Il viale che parte dal Castello Superiore e giunge fino alla Porta delle Grazie prende l’attuale nome dai 31 partigiani che nel 1944 furono impiccati proprio a quegli alberi che ancor oggi si affacciano sulla Valbrenta. Il 9 ottobre 1946 il Presidente del Consiglio dei Ministri Alcide De Gasperi, conferì a Bassano la Medaglia d’oro al valor militare. Ogni anno la città rievoca il rastrellamento del Grappa (20-23 settembre 1944) e l’eccidio che vi succedette.

 

BUNKER DI RECOARO TERME
Il bunker, un tunnel lungo 60 metri, si trova all’interno delle Terme di Recoaro ed è stato costruito durante la Seconda Guerra Mondiale come sede del comando tedesco. Il bunker comunicava con l’esterno attraverso tre gallerie minori, costruite con curve ad angolo retto per rompere l’onda d’urto delle bombe. Il 20
aprile, sospese le trattative di resa, gli Alleati bombardarono pesantemente la sede del comando supremo tedesco, ma il bunker rimase intatto.


BUNKER DI CALDOGNO
Costruito nel 1943, accando a Villa Nordera Caldogno, al tempo sede del comando della Militar Sanitat, aveva 14 stanze che avrebbero dovuto ospitare i degenti del vicino ospedale in caso di bombardamento. La vecchia struttura ipogea è oggi luogo della memoria destinato ad ospitare esposizioni di arte contemporanea.

Dal 7 ottobre arriva a Vicenza il più grande Van Gogh

lancio vicenza e 1

PRENOTA IL TUO HOTEL A VICENZA

Cerca nel sito

Traduttore automatico

Italian Chinese (Traditional) French Hindi Portuguese Russian Spanish