Dal 23 novembre al 10 marzo 2019, Palazzo Chiericati e Gallerie d'Italia Palazzo Leoni Montanari

 

L'esposizione presenterà 23 opere della pinacoteca e 25 opere del museo delle Arti Figurative “A. Puskin” di Mosca. La mostra è il frutto di un recente accordo con il museo russo con il quale si è realizzata una vera e propria partnership culturale.

 

199822 marieschi puskin

L'esposizione, infatti, sarà allestita prima a Mosca, al museo Puskin dove dal 24 luglio al 14 ottobre saranno esposte le opere vicentine accanto a quelle russe, e poi arriverà a Vicenza. La sede in città non è ancora stata definita: spetterà alla prossima amministrazione valutare se collocare la mostra a Palazzo Chiericati o scegliere la Basilica palladiana come spazio espositivo.

La mostra “Il Trionfo del colore, da Tiepolo a Canaletto e Guardi”, con la curatela di Giovanni Carlo Federico Villa, direttore onorario del Museo civico di Palazzo Chiericati, e Victoria Markova, capo dipartimento di cultura italiana del Museo Pushkin, rappresenta un itinerario fra Italia e Russia nella celebrazione dei grandi maestri del Settecento veneziano, coinvolgendo il pubblico in un viaggio nell'arte del secolo illuminista.

L'iniziativa indaga i contrasti coloristici del Rococò della pittura del Tiepolo, passando per la pittura mitologica di Gianbattista Pittoni e la scena sacra di Giovanni Battista Piazzetta, fino alla pittura di paesaggio nelle opere del Canaletto, Bellotto e Guardi.

Il progetto artistico prevede l'esposizione di più di cinquanta opere provenienti dalle collezioni del museo civico di Vicenza (23) e del Pushkin (25), a cui si aggiunge un nucleo di dipinti dalla collezione di arte veneta del Settecento di Intesa San Paolo, esposta nelle Gallerie d'Italia- Palazzo Leoni Montanari, sede museale della banca a Vicenza.

L'organizzazione è a cura di Mondo Mostre.


 

 

 

PRENOTA IL TUO HOTEL A VICENZA

Cerca nel sito

Traduttore automatico

itzh-TWfrhiptrues