A fine ottobre sarà allestita a Vicenza la mostra “Il Trionfo del colore, da Tiepolo a Canaletto e Guardi”. L'esposizione presenterà 23 opere della pinacoteca e 25 opere del museo delle Arti Figurative “A. Puskin” di Mosca. La mostra è il frutto di un recente accordo con il museo russo con il quale si è realizzata una vera e propria partnership culturale.

199822 marieschi puskin

L'esposizione, infatti, sarà allestita prima a Mosca, al museo Puskin dove dal 24 luglio al 14 ottobre saranno esposte le opere vicentine accanto a quelle russe, e poi arriverà a Vicenza. La sede in città non è ancora stata definita: spetterà alla prossima amministrazione valutare se collocare la mostra a Palazzo Chiericati o scegliere la Basilica palladiana come spazio espositivo.

La mostra “Il Trionfo del colore, da Tiepolo a Canaletto e Guardi”, con la curatela di Giovanni Carlo Federico Villa, direttore onorario del Museo civico di Palazzo Chiericati, e Victoria Markova, capo dipartimento di cultura italiana del Museo Pushkin, rappresenta un itinerario fra Italia e Russia nella celebrazione dei grandi maestri del Settecento veneziano, coinvolgendo il pubblico in un viaggio nell'arte del secolo illuminista.

L'iniziativa indaga i contrasti coloristici del Rococò della pittura del Tiepolo, passando per la pittura mitologica di Gianbattista Pittoni e la scena sacra di Giovanni Battista Piazzetta, fino alla pittura di paesaggio nelle opere del Canaletto, Bellotto e Guardi.

Il progetto artistico prevede l'esposizione di più di cinquanta opere provenienti dalle collezioni del museo civico di Vicenza (23) e del Pushkin (25), a cui si aggiunge un nucleo di dipinti dalla collezione di arte veneta del Settecento di Intesa San Paolo, esposta nelle Gallerie d'Italia- Palazzo Leoni Montanari, sede museale della banca a Vicenza.

L'organizzazione è a cura di Mondo Mostre.


Nell'ambito delle recenti collaborazioni strette tra Palazzo Chiericati e importanti istituzioni culturali nazionali e internazionali, merita di essere segnalato il recente accordo con il Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano che ha chiesto il prestito della tela “Adorazione dei Magi” di Paolo Caliari, detto Il Veronese, conservata nella chiesa di Santa Corona e di proprietà del Comune di Vicenza.

L'opera sarà protagonista dell'iniziativa “Un capolavoro per Milano”, prevista dal 25 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019, esposizione a tema di straordinaria importanza artistica e rilevanza religiosa che annualmente si svolge nel periodo natalizio in uno spazio appositamente riservato all'interno del museo milanese a una sola opera, alla quale viene dedicato un approfondimento espositivo, tematico e didattico di notevole richiamo.

 

 

PRENOTA IL TUO HOTEL A VICENZA

Cerca nel sito

Traduttore automatico

itzh-TWfrhiptrues