Vicenzae.org -  il portale turistico ufficiale di Vicenza e della sua provincia

PALLADIO TOURS - ITB 2017

Logo craftsandfood 60x60

CENTRO PRENOTAZIONI UFFICIALE

VISITE GRUPPI e SCUOLE

teatro olimpico scritta

Teatro Olimpico e Museum Card

Tel. 0444 964380

email:booking@comune.vicenza.it

PRENOTA IL TUO HOTEL A VICENZA

VICENZA è… SOCIAL

facebook twitter youtube issuu instagram

CERCA NEL SITO

TRADUTTORE AUTOMATICO

Italian Chinese (Traditional) French Hindi Portuguese Russian Spanish

NOTIZIE IN PRIMO PIANO

VICENZA SU FACEBOOK

 
 

VICENZA SU TRIP ADVISOR

VICENZA

Utilità

UTILITA'

PER MUOVERSI MEGLIO

 
Eventi a Vicenza e provincia

EVENTI

PROVINCIA DA VIVERE

 
Audioguide mp3

LE AUDIOGUIDE mp3

LA TUA GUIDA VIRTUALE

 

MOBILE APP

APP Discover Palladio

APP DISCOVER PALLADIO

PER CONOSCERE ANDREA PALLADIO

 
APP Sapori Vicentini

APP SAPORI VICENTINI

I PRODOTTI TIPICI VICENTINI

 
APP Turismo Terra Berica

APP TURISMO TERRA BERICA

ITINERARI DA SCOPRIRE

 

Recoaro Terme ed il suo anfiteatro montuoso, le Piccole Dolomiti, nella Grande Guerra vissero vicende indissolubilmente legate al suo essere terra di confine, zone che, proprio per questo, furono fortemente caratterizzate dal fenomeno del contrabbando; la cittadina termale, che vantava già una consolidata tradizione
alberghiera, fu improvvisamente coinvolta in un evento che mutò tragicamente abitudini e aspettative.
L’attuale limite amministrativo tra le province di Trento e Vicenza ricalca esattamente il confine politico esistente fino al 1918 fra Italia e Austria-Ungheria: questa fu la premessa all’eccezionale ruolo strategico che il monte ricoperse durante la Grande Guerra. Proprio in quest’area fa tappa il famoso Sentiero Europeo E5 che, passando per la zona dei combattimenti del Pasubio, attraversa il Gruppo del Carega fino alla Lessinia.

La Piatta - CRESPADORO
Alla Piatta, partendo dal Rifugio Bertagnoli, l’anello al Passo della Scagina consente di percorrere integralmente stradine militari e mulattiere storiche di  arroccamento costruite durante la prima guerra mondiale. Il tratto La Piatta-La Gazza è uno splendido itinerario storico-naturalistico che ripercorre un
sentiero tracciato dalle truppe italiane durante il primo conflitto mondiale per realizzare opere di difesa di cui rimangono ancor oggi molte testimonianze. Giunti nei pressi del Rifugio Battisti alla Gazza ci sono ancora i resti di un deposito di munizioni e di alcune trincee, oltre ad un monumentale muraglione difensivo.
Tel. 0444 429011 - www.rifugiobertagnoli.it


Sentiero “Emilio Michelato” RECOARO TERME - Loc. Gazza
Dedicato ad un soldato dell’ultima leva (’99), questo sentiero accompagna il visitatore in un viaggio di ricordi e memorie di una guerra passata, ma tutt’oggi ancora viva nella mente di coloro che l’hanno vissuta in prima persona o indirettamente grazie alle testimonianze tramandate da uomini, testi, foto, rovine e reperti bellici. Lungo il sentiero è possibile vedere i resti di strade militari, di trincee, di una piazzola d’artiglieria e di una galleria deposito munizioni. - Tel. 0445 75235 - www.caivaldagno.it

Sentiero Storico di Campogrosso RECOARO TERME - Loc. Campogrosso

L’alpe di Campogrosso, seconda linea di resistenza della 1^ Armata, rappresenta la realizzazione di un complesso difensivo e delle sue linee di rifornimento arrivato quasi intatto fino ai giorni nostri. L’ anello, che parte dal Rifugio Campogrosso a m 1457, è un susseguirsi di postazioni, osservatori, gallerie, bunker, ricoveri di caverna, trincee, stradine militari, teleferiche ed ogni altra struttura di difesa del fronte frutto di migliaia di soldati e civili. - Tel. 0445 75030 - www.rifugiocampogrosso.com


Museo storico “La Vita del Soldato nella Grande Guerra” – RECOARO TERME
Il Museo, rinnovato, riunisce una nutrita e adeguata serie di oggetti e materiali d’uso quotidiano impiegati dai soldati sul fronte alpino della Prima Guerra Mondiale. Recuperati nei luoghi di battaglia in più di trent’anni di ricerche dal recoarese Antonio Storti, i manufatti sono stati donati alla Comunità perché possano visibilmente testimoniare un’epoca che tanto ha inciso nella vita del paese e del suo territorio. - Tel. 0445 76888 - www.comune.recoaroterme.vi.it

 

Monte Civillina – RECOARO TERME
Luogo di importanza strategica come linea di resistenza e stazione di smistamento per segnalazioni ottiche di artiglieria; attrezzato con postazioni per cannoni, riservette per munizioni, una polveriera, ricoveri per artiglieri e fanti a difesa del caposaldo. Il sentiero del Sentinello, che sale fino alla cima del monte, permette la visita di numerose postazioni e ricoveri in caverna, risultato di un attento recupero. Sulla cima è stato allestito un Osservatorio che si affaccia su tutto il fronte di guerra dell’Alto Vicentino dal Carega al Pasubio, Novegno, Altopiano di Asiago e Monte Grappa. - Tel. 0445 76888 - www.comune.recoaroterme.vi.it

 

I NOSTRI PARTNER